Il sommoapostolo incarica il primo apostolo per la Moldavia

Chisinau. Chisinau è la capitale della Moldavia, città, nella quale il sommoapostolo Richard Fehr celebrò un servizio divino di festa lo scorso 17 agosto 2003. In quell' occasione egli consacrò il primo apostolo per la Moldavia, nella persona del vescovo Semion Cazacu.

Il sommoapostolo ha posto l'accento sul fatto che il numero dei cristiani neo-apostolici in Moldavia sta crescendo continuamente. Attualmente si contano circa 3'500 membri in 50 comunità. Dal punto di vista finanziario e organizzativo questa giovane Chiesa regionale dipende dalla Chiesa svizzera (vedi www.nak.ch/gebietskirchen/index-i.html), di cui l'apostolo di distretto Armin Studer è il responsabile. Lui e l'apostolo Vasili Cone si recano regolarmente in questa nazione situata tra la Romania e l'Ucraina.

L'apostolo Semion Cazacu è nato nel 1952, di professione è medico e, oltre alla sua madrelingua romena, parla anche il russo e il francese.

21 August 2003